Come individuare il titolo edilizio corretto per ogni intervento

di Alba D'Alberto Commenta

Nel Decreto Scia 2 è stata inserita una tabella che riassume i procedimenti edilizi, il che vuol dire che per ogni intervento è possibile identificare un professionista che lo esegue. È stata introdotta inoltre la nuova Segnalazione certificata di agibilità.

Edilportale nel chiarire le novità del Decreto Scia 2 spiega l’eliminazione della DIA e del CIL

Il decreto elimina la CIL, facendo rientrare nell’edilizia libera tutti gli interventi per cui era prevista la Comunicazione di inizio lavori. Per evitare confusioni terminologiche, la Scia prende il posto della Dia. Ricordiamo che la Scia ha sostituito la Dia nel 2010, ma era rimasta in vigore la Super Dia, cioè la Dia alternativa al permesso di costruire. Adesso ci sarà invece la Scia alternativa al permesso di costruire. La sostituzione serve anche a mettere ordine nei testi normativi in cui era rimasta la dicitura “Dia”, che poteva quindi creare dei dubbi.

mutuo-variabile-rata-costante-brescia

Il Decreto SCIA 2 ha intenzione di fornire ai cittadini tutte le istruzioni necessarie per capire all’inizio qual è la procedura da seguire per realizzare un intervento edilizio, quali sono gli strumenti per fare una denuncia per abusivismo edilizio e soprattutto quando iniziare i contenziosi che sono sempre molto dispendiosi. In quest’ottica è stata realizzata la tabella riassuntiva della SCIA 2. Qui la tabella riassuntiva, mentre riportiamo di seguito un’indicazione importante: la SCIA sarà alternativa al premesso di costruire e si potrà usare per

  • interventi di ristrutturazione che implicano modifiche sostanziali come variazioni alla volumetria e ai prospetti, cambio di destinazione d’uso degli edifici nel centri storici, cambio di sagoma degli edifici vincolati;
  • interventi di nuova costruzione o ristrutturazione urbanistica disciplinati da piani attuativi e accordi negoziali che contengono precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive;
  • interventi di nuova costruzione che attuano strumenti urbanistici generali recanti precise disposizioni plano-volumetriche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>