I migliori mutui di febbraio 2015

di Redazione Commenta

Quali sono le migliori offerte di mutui a tasso fisso e variabile? Ecco in che modo si può risparmiare nel mese di febbraio scegliendo banche che offrono i tassi minori sia che si scelga un mutuo fisso sia che se ne scelga uno variabile. La rassegna di Mutuionline. 

A febbraio le migliori offerte di mutuo a tasso fisso hanno registrato dei ribassi rispetto al mese precedente. I tassi delle offerte con durata 20, 25 e 30 anni sono scesi rispettivamente dello 0,27%, dello 0,21% e dello 0,23%. Sono scesi anche di 5 e 15 punti base le proposte di mutuo con durata 10 e 15 anni.

Per un mutuo di 100.000 euro a fronte del valore dell’immobile di 200.000 euro, l’ISC dei mutui a tasso fisso va dal 2,93% dei mutui a 10 anni fino al 3,33% del mutuo a 30 anni, salendo progressivamente con la durata del finanziamento.

Per quanto riguarda i tassi variabili le migliori proposte di febbraio sono di nuovo in discesa. I mutui da 15 a 30 anni passano dall’1,82% all’1,65% (-0,17%). In calo di alcuni punti base anche le offerte per le durate più lunghe, di 35 e 40 anni. L’ISC dei tassi variabili va allora dall’1,65% dei mutui a 20 e 25 anni fino al 2,05% dei mutui a 35 anni.

Anche per i mutui variabili con CAP i tassi sono più bassi del mese precedente di uno o due punti base. In questo caso il tasso di base va dal 2,66% dei mutui a 10 anni fino al 3,06% del mutuo a 25 anni, mentre il tasso massimo va dal 5,60% dei mutui a 10 anni fino al 6% dei mutui a 25 e 30 anni. L’ISC più basso  quello dei mutui a 10 anni ed è del 2,86% e l’ISC più alto è quello dei mutui a 25 anni, pari al 3,12%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>