Tutte le piante che purificano l’aria di casa

di Alba D'Alberto Commenta

Ci sono delle piante che oltre a rendere la casa più bella e profumata rendono anche l’ambiente più salubre perché sono in grado di purificare l’aria domestica. Ecco una ricognizione adatta a chi intende vivere in un ambiente a misura di famiglia. 

Le piante da appartamento sono utili ad eliminare parte dell’inquinamento domestico. Tra le mura di casa, proprio come in strada, si possono accumulare tante sostanze tossiche e pericolose. Oltre il gas c’è anche il benzene e la formaldeide rilasciata dai mobili. Le piante cosa fanno in tutto questo ecosistema? Assorbono e filtrano le sostanze nocive. Ecco 3 piante che oltre ad essere belle sono anche utili.

La dracena ha un aspetto è decisamente decorativo molto interessante. È una piccola palma che si può posizionare sia in camera da letto che in soggiorno. La sua crescita è importante per cui può anche arrivare a diversi metri tanto che si consiglia di posizionarla in un ambiente ampio. La dracena funziona nel difenderci da composti come xilene, tricloroetilene e formaldeide. Volete provarne la potenza? Pensate d’impiegarla quando dipingete casa.

Il ficus è una pianta da appartamento molto conosciuta e diffusa. È efficace per filtrare, per esempio, la formaldeide. Questo elemento è emesso in genere dai mobili e dai tappeti. In verità il ficus riesce anche a proteggere l’ambiente domestico dalle emissioni di benzene, che è presente pressoché ovunque. Per mantenere in vita un ficus occorre posizionarlo in un ambiente luminoso e annaffiarlo in modo costante.

L’aloe non è soltanto una pianta ma un vero investimento visto che come dicono gli esperti, ha molte proprietà benefiche per la salute e per il benessere. La foglia dell’aloe contiene un gel e un succo dalle capacità lenitive e cicatrizzanti. La pianta di aloe vera si dimostra inoltre efficace soprattutto contro formaldeide e benzene. Per la crescita ottimale ha bisogno di molta luce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>