Come creare una mailing list immobiliare efficace?

di Roberto Commenta

 Come è possibile predisporre una mailing list efficace nel settore immobiliare, che possa permettere all’agente di poter contattare agevolmente i potenziali utenti interessati? Secondo la ricetta de Il Sole 24 Ore, i punti chiave sono piuttosto elementari: un modulo di registrazione facile da compilare, l’uso di un software di email marketing professionale e una “ricompensa” mirata per tutti gli iscritti. Vediamo allora come creare la mailing list per la vostra agenzia.

Come anticipato, a parlarne in un’interessante analisi, è stata una recente edizione online de Il Sole 24 Ore, che – citando le parole del responsabile marketing di Just Immobili, Francesco Bersani, spiega che “l’email permette di raggiungere senza costi in ogni momento gli utenti registrati, invitarli a visitare il sito web o a consultare news e offerte. Avere un patrimonio di contatti elettronici è indispensabile per un agente” (vedi anche Anci, un’iniziativa per valorizzare il patrimonio immobiliare dei comuni).

Il tutto, senza perdere di vista l’obiettivo principale, che è raccogliere il maggior numero di indirizzi. Ma come farlo in maniera comoda e rapida? “Innanzitutto” – precisa Bersani citato ancora dal quotidiano finanziario – “bisogna scegliere un software professionale, adatto a gestire tantissimi messaggi e che permetta di contenere lo spam e non finire in una black list, ma anche di ottenere informazioni importanti come l’indice di apertura delle email inviate o i contenuti più cliccati”. Di qui, la necessità di creare la giusta visibilità ai collegamenti, stimolando gli utenti attraverso una ricompensa, come ad esempio un ebook digitale gratuito in cambio della registrazione.

Oltre a questa prima fase, è poi conveniente cercare di fornire contenuti utili anche in futuro, per fidelizzare gli scritti e organizzare al meglio i contatti della propria lista. “Per rendere ancora più efficace il proprio patrimonio di contatti” – conclude Bersani – “si possono anche creare sotto-categorie, proponendo l’iscrizione a liste più specifiche in base agli interessi: come acquistare la prima casa, ottenere un mutuo, investire su immobili di lusso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>