Immobili in affitto come compilare il 730

di Roberto Commenta

 I proprietari di immobili concessi in affitto durante il 2012 sono tenuti a inserire il risultato della locazione all’interno del modulo di dichiarazione dei redditi. Inoltre, quest’anno è prevista una riduzione del 15% (per il 2013, in dichiarazione 2014, verrà ridotta al 5%): vediamo quindi come compilare correttamente il nuovo modello 730 relativamente alla parte delle locazioni, sia che siano soggetti o meno a tassazione ordinaria, sia che siano soggetti a una mera locazione parziale.

Iniziamo con il ricordare che nel 730 è necessario valorizzare la colonna 3 del modulo, con righi da b1 a b 10 (vedi anche il nostro speciale su quanto pesano le tasse sull’affitto). In tale area del modello, i fabbricati locati devono essere individuati da diversi codici a seconda del contratto che è stato stipulato con l’inquilino. Pertanto:

  • codice 3: locazione a canone libero
  • codice 4: equo canone
  • codice 8: locazione a canone concordato agevolato
  • codice 11: locazione parziale dell’abitazione principale e canone libero
  • codice 12: locazione parziale  dell’abitazione principale a canone concordato agevolato
  • codice 14: locazione agevolata di immobile situato in Abruzzo
  • codice 16: immobile di società semplice locato

Nella colonna 5 (codice canone), deve inoltre essere indicato il codice 1 se il canone annuale è soggetto a tassazione ordinaria (e di conseguenza nella colonna 6 andrà indicato l’85 per cento del canone, in virtù della riduzione del 15 per cento esistente per le locazioni 2012). Andrà invece inserito il codice 2 se la tassazione ordinaria riguarda un fabbricato situato nella città di Venezia e nelle isole di Giudecca, Murano e Burano (per le quali la riduzione è del 25 per cento). Andrà inoltre inserito il codice 3 per la cedolare secca (ma sarà in questo caso necessario indicare il 100 per cento del canone), mentre andrà infine indicato il codice 4 per gli immobili a interesse storico e artistico (con il 65 per cento del canone).

Infine, se il contribuente ha locato la casa solo per parte del 2012, il periodo di imposta andrà suddiviso tra la parte in cui è locato, e la parte in cui non lo è.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>