Materiali ecosostenibili sempre più diffusi

di Alba D'Alberto Commenta

La storia dei tre porcellini ormai è un must e sembra che si debba usare oggi anche per altri motivi visto che i materiali ecosostenibili sono sempre più diffusi e in futuro tantissime case saranno costruite in paglia, legno e mattoni. 

Un excursus del fenomeno lo ha fatto Immobilare.it che scrive in proposito:

È meglio vivere in una casa di paglia, di legno o di mattoni? Sulla risposta i tre porcellini di Perrault non avrebbero avuto dubbi, data la loro esperienza col lupo Ezechiele. Ma se lo è chiesto seriamente la sezione immobiliare del quotidiano francese Figaro a cui Cop21 ha commissionato una ricerca. Gli esperti hanno raccontato così quali sono i vantaggi dell’uso dei tre materiali in edilizia, soprattutto nella costruzione di case.

Da qualche tempo la bio-architettura ha riscoperto l’uso della pagliaper edificare abitazioni ecologiche ed economiche, dato che il materiale non è di certo tra i più rari o costosi. Inoltre la paglia è un materiale estremamente isolante che consente alle case di mantenersi fresche in estate e calde in inverno.

Il legno è senza dubbio più diffuso: è solido, rispetta l’ambiente e consente di costruire in tempi rapidi. Avere una casa di legno comporta molti vantaggi, tra i quali quello di poter essere modificata, allargata o arricchita in qualsiasi momento; per di più il materiale consente di risparmiare fino all’80% di energia grazie alle sue prestazioni termiche. Recenti studi, poi, segnalano come vivere in una casa di legno regali alle persone un senso di benessere generale.

I mattoni rimangono in ogni caso il materiale ancora predominante per la costruzione di abitazioni e sono molto apprezzati per il loro essere resistenti ed economici. Ne esistono di varie tipologie e possono essere arricchiti da sabbia, argilla, cemento, terra o fibre del legno. Infine sono molto versatili e si prestano a qualsiasi necessità di costruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>