Casa in affitto: Roma più cara di Milano

di mister6339 1

A Milano i prezzi degli affitti rispetto alle altre città d’Italia non sono di certo a buon mercato, ma se il confronto viene fatto con le principali città europee, Roma compresa, le cose cambiano. Nel Vecchio Continente, a partire dal confronto con Londra, infatti, affittare una casa nella città di Milano è conveniente, anche rispetto a Roma.

A rilevarlo è la Camera di Commercio di Milano in accordo con un’analisi effettuata a partire dai dati dell’Economist Intelligence Unit 2009. Nello specifico, su trentuno grandi città europee, Milano è solo al ventesimo posto per il costo degli affitti, mentre Roma si posiziona al dodicesimo posto. In Europa per affittare una casa, a parità di qualità dell’immobile in locazione, occorre sborsare di più a Londra, come accennato, ma anche in città come Zurigo, Parigi e Ginevra.

Nel Vecchio Continente, Milano diventa ancor più a buon mercato quanto ad essere affittati sono gli appartamenti di medio livello; in tal caso, infatti, il capoluogo lombardo in fatto di prezzi degli affitti è solo al 22-esimo posto, mentre Roma, di contro, sale al decimo posto;  Londra, inoltre, resta la più cara con a ruota Parigi, Zurigo e Vienna. Il divario riguardo ai prezzi degli affitti tra Milano è Londra è molto ampio, visto che la Camera di Commercio di Milano ha rilevato che se per un immobile in locazione a Milano si paga cento, a Londra i proprietari per l’affitto chiedono 400!

Poco cambia se si considerano in Europa gli affitti di case di lusso: in questo caso, Milano da ventesima per i prezzi medi conserva tale posizione anche per la locazione di immobili di pregio; Londra rimane sempre prima, Roma rispetto alla media sale dal dodicesimo all’undicesimo posto, mentre dopo Londra al secondo, terzo e quarto posto si posizionano, rispettivamente, Parigi, Zurigo e Ginevra.

Dall’analisi della Camera di Commercio di Milano,  emerge quindi come Milano in Europa per gli affitti sia conveniente, ma anche come a Londra gli affitti siano alle stelle; basti pensare che nella capitale londinese per affittare un trilocale ci vogliono in media la bellezza di tre mila euro al mese, che scendono a 2.400 euro per un bilocale, ma trattasi sempre e comunque di prezzi astronomici.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>