Cedolare secca affitti: nuovi incontri per capirla

di Redazione Commenta

Come funziona la cedolare secca sugli affitti, ovverosia l’imposta sostitutiva sui redditi da locazione? Ebbene, sono molte le strade possibili e percorribili per poterne sapere di più. Ad esempio, ci si può rivolgere in caso di dubbi ai funzionari dell’Agenzia delle Entrate presso gli Uffici sparsi su tutto il territorio nazionale; oppure ci si può rivolgere al proprio commercialista, revisore contabile o al consulente del lavoro di fiducia. Oppure ancora si può consultare l’Annuario del Contribuente 2011, recentemente pubblicato online dall’Amministrazione finanziaria dello Stato sul sito Internet www.agenziaentrate.gov.it. Ma l’Agenzia delle Entrate è attiva anche sul territorio, in merito alla cedolare secca sugli affitti, organizzando in queste ultime settimane degli incontri con gli intermediari e con le associazioni di categoria dell’edilizia, dell’immobiliare, degli agenti e dei mediatori creditizi.

Proprio ieri, mercoledì 8 giugno del 2011, a Rovigo c’è stato uno di questi incontri incentrato proprio sulla cedolare secca, su come aderire a quello che è, lo ricordiamo, un regime opzionale, ma anche su come fare i versamenti e su come utilizzare “Siria”, l’apposito software disponibile anche nella versione Web per cui non c’è bisogno di scaricare alcun applicativo sul proprio personal computer.

Ieri a Rovigo, presso la sala della direzione provinciale delle Entrate di Rovigo adibita alle videoconferenze, erano presenti numerosi rappresentanti dei Caaf locali, del Sindacato Unitario Inquilini ed Assegnatari, ma anche della Confedilizia e della Fiaip, la Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali.

Nel corso dell’incontro i funzionari del Fisco, ed in particolare quelli della Direzione Regionale del Veneto, e della Direzione Provinciale di Rovigo dell’Agenzia delle Entrate, hanno presentato il nuovo regime cedolare, hanno approfondito quella che per il 2011 è la disciplina transitoria, ma hanno anche trattato l’argomento relativo all’utilizzo dei software Siria e Siria Web che fanno risparmiare tempo e denaro visto che si può fare tutto online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>