Comprare e vendere casa con la multicanalità

di mister6339 Commenta

In passato per comprare e vendere casa si gestivano gli appuntamenti utilizzando la classica agenda. Ma questi tempi sono oramai lontani, specie per l’agente immobiliare che a sostegno della propria attività deve oramai sempre di più far leva sulla multicanalità; dai classici Blog ai forum e passando per Youtube, Facebook e Twitter per il semplice ed oramai assodato fatto che il futuro del settore immobiliare, in materia di compravendite, è sempre di più in Rete.

Lo hanno capito già da tempo anche le più importanti società del settore che oramai ai propri affiliati in franchising offrono servizi sempre più evoluti e sempre più orientati al Web.

La multicanalità, in accordo con quanto messo in risalto dal portale di annunci immobiliari Idealista.it, è quindi la nuova frontiera dell’immobiliare non solo per farsi necessariamente pubblicità, ma anche per scambiarsi idee tra i colleghi che, quando si parla di agenti immobiliari, non potranno e non dovranno più essere dei concorrenti, ma adottare un nuovo approccio collaborativo al fine di poter rimanere sul mercato.

Intanto per l’immobiliare bisogna anche andare a fare i conti con le dinamiche di mercato. Negli ultimi mesi in Italia le compravendite di immobili, dopo mesi e mesi di difficoltà, sono tornate a crescere; ma c’è da tenere in debita considerazione il fatto che in futuro i mutui per l’acquisto della casa rischiano di diventare sempre più cari. Il mutuo a tasso fisso, rispetto a quello variabile, è come noto in Italia più oneroso.

Ma la stipula di un mutuo indicizzato all’euribor appare sempre più rischiosa nel medio e nel lungo periodo visto che il tasso interbancario con scadenza a tre mesi, nelle ultime ore, si è allineato all’1%, ovverosia al livello del costo del denaro fissato dalla Banca Centrale Europea. Con la diretta conseguenza che già dalle prossime settimane la rata di un mutuo per la casa stipulato da una famiglia italiana sarà più salata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>