Il mercato immobiliare di lusso a New York vola ma gli appartamenti sono poco abitati

di Alba D'Alberto Commenta

Il mercato immobiliare a New York non conosce crisi ed è sempre più attratto dai ricchi di ogni parte del mondo. Tra questi, i cinesi stanno riversando denaro nel settore immobiliare a New York e in alcune altre grandi città in tutto il mondo, tra cui Londra e Sydney, in quanto cercano investimenti rifugio e sicuri per il loro capitale e anche una base per i loro figli per  ottenere una formazione in occidente. I cinesi con più possibilità economiche sono alla ricerca di investimenti nel One 57, un edificio grattacielo con nuovi appartamenti di lusso progettato dall’architetto francese Christian de Portzamparc che è in costruzione sulla via West 57th di New York.

 

In questo edificio si possono spendere anche 55 milioni di dollari per
un intero piano. L’edificio è dotato di tutti i comfort e di un hotel a cinque stelle.

I più benestanti stanno quindi affollando New York per comprare appartamenti di lusso, ma non necessariamente per viverci. Alcuni appartamenti in alcuni dei distretti più eleganti di New York sono occupati durante la notte per meno di dieci mesi l’anno.

Come nel boom immobiliare selvaggio di Londra, i maggiori acquirenti di New York provengono dall’estero. Hanno milioni di dollari da spendere, società di comodo per proteggere la loro privacy ed evitare le tasse e il desiderio di un bel gruzzolo che, per alcuni, è anche una fonte di reddito da
locazione. Il New York Magazine ha esplorato questo mercato fiorente , popolato da persone come Dmitry Rybolovlev, un oligarca russo che ha
sborsato 88 milioni dollari, il prezzo più alto di sempre per un condominio di Manhattan, o Nassef Sawiris, l’imprenditore egiziano che ha speso 70 milioni di dollari. Gli investitori stranieri hanno messo 50 miliardi di dollari nel settore immobiliare degli Stati Uniti nel solo 2012.

Questi investimenti hanno fatto salire i prezzi degli appartamenti in città. I costruttori mirano alle torri di lusso, come la One 57 nei pressi di Central Park. Gli speculatori dipendono da un mercato globale per il settore immobiliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>