Online la casa di Leonardo Di Caprio, l’attore ci prova

di Alba D'Alberto Commenta

Essere un VIP talvolta aiuta a dare visibilità ad un annuncio immobiliare. Ci sta provando anche Leonardo Di Caprio che ha deciso di vendere online la sua casa. Il vincitore del premio Oscar non sembra ancora aver trovato un acquirente. 

Dopo aver patito a lungo il premio Oscar, Leonardo Di Caprio torna a soffrire per via della sua casa di Malibù Beach. L’ha messa in vendita sulle pagine online di LuxuryEstate.com che è partner di Immobiliare.it ma non ha ancora trovato un acquirente pronto ad investire più di 2 milioni di dollari.

dicaprio_cucina

Si tratta di una casa per il mercato di lusso ovviamente, il cui annuncio riporta un prezzo esagerato soltanto per chi non desidera investire nel mattone VIP. La casa di Di Caprio, infatti, è in vendita per 2.4 milioni di dollari. Chi è interessato all’acquisto deve considerare alcuni particolari interessanti.

Prima di tutto diremo che si tratta di una villa la cui costruzione risale al 1937. Sembra una casa normale, il classico ranch americano, ma basta entrarci dentro per capire molto anche dei gusti dell’attore. Nei 300 metri quadri di proprietà si concentra un vero e proprio gioiello degno di un attore di Hollywood. Ci sono 4 camere da letto, 3 bagni e una piscina che si affaccia su una terrazza dove in genere sono intrattenuti gli ospiti sotto le stelle.

Il tutto a pochi passi dagli Studios di Los Angeles. Paura per la violazione della privacy? Questo è il punto di forza della proprietà cui non si accede tramite strada privata. Le stanze sono molto luminose ed è favolosa la cucina a vista tipica degli chef d’alto rango. Di Caprio ha comprato a sua volta questa casa nel 2014 da un suo cugino che gliel’ha venduta per 2 milioni di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>