Piano Casa Regione Piemonte: le novità

di mister6339 Commenta

 Si aprono nuovi ed interessanti scenari nella Regione Piemonte per quel che riguarda lo sviluppo dell’edilizia, del comparto delle costruzioni e, di conseguenza, di quello immobiliare. Questo dopo che l’Amministrazione regionale ha annunciato delle modifiche alla Legge regionale sul cosiddetto “Piano Casa” che permetteranno, sia per gli edifici privati, sia per quelli industriali, delle maggiori possibilità per quel che riguarda il loro ampliamento.

Secondo quanto dichiarato dal Governatore della Regione Piemonte, Roberto Cota, il via libera al nuovo Piano Casa rappresenta sia una promessa fatta in sede di campagna elettorale, sia soprattutto un provvedimento tanto qualificato quanto importante a fronte di un largo consenso ottenuto al riguardo in sede di Consiglio regionale.

Ugo Cavallera, assessore all’Edilizia della Regione Piemonte, ha inoltre posto l’accento sul fatto che l’obiettivo del nuovo piano casa, nel rispetto dell’ambiente ed a fronte della promozione del risparmio energetico, rappresenta un’opportunità per incentivare il settore dell’edilizia e per consentire nello stesso tempo ai cittadini di poter intervenire sugli edifici. Non a caso il Testo approvato, in accordo con quanto riporta il sito Internet della Regione Piemonte, contiene tra l’altro proprio disposizioni recanti lo “snellimento delle procedure in materia di edilizia e urbanistica”.

Il tutto a fronte del sistema delle limitazioni inerenti gli immobili vincolati dal piano regolatore, oppure dalle leggi nazionali, che rimane immutato; e lo stesso dicasi anche per il sistema delle limitazioni posto a tutela delle aree a garanzia del patrimonio individuato da ciascun Comune piemontese. A questo punto, entro un termine di 60 giorni, toccherà ora ai Comuni della Regione Piemonte decidere se adottare il nuovo Piano Casa, oppure se, attraverso un’apposita delibera da parte del Consiglio comunale, impedirne sul proprio territorio la relativa approvazione. Così come il nuovo piano casa punta a rilanciare l’edilizia, la Regione Piemonte, intanto, nelle scorse settimane ha altresì varato un Piano straordinario riguardante nello specifico caso il rilancio dell’occupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>