Affitto case vacanze per pochi giorni

di Redazione Commenta

L’estate 2012 sarà ricordata – tra le tante tendenze – anche per il turismo in case vacanze “mordi e fuggi”. Il soggiorno nelle case vacanze si è infatti contraddistinto per periodi di tempo sempre più brevi, che raramente superano 1 o 2 settimane, e che sempre di più sono invece caratterizzati per soggiorni molto corti, dal venerdì alla domenica. Il tutto, con sommo dispiacere dei proprietari, che vorrebbero invece assicurarsi una locazione continua sul medio termine, evitando di dover ricorrere alle offerte last minute.

Complessivamente, i prezzi rilevati dagli operatori di settore sembrano essere più convenienti dello scorso anno. Per un appartamento da quattro posto, per una settimana, i prezzi partono infatti anche da soli 250 – 300 euro, sebbene – man mano che ci si è avvicinati alla stagione “calda” e alle località più gettonate – il prezzo sia poi naturalmente lievitato. Il top dell’onerosità delle case vacanze si è raggiunto nelle località più amate, dalla Versilia alla Costa Smeralda, passando per Riccione, Capri, Anacapri, la costiera Amalfitana, Cortina, Courmayeur e tanto altro ancora, dove non si scende quasi mai sotto i 1.500 – 2.500 euro a settimana (vedi sconti case vacanza 2012).

A spiegarci l’evoluzione del settore è stato Fabrizio Savorani, responsabile dell’Osservatorio turistico Fimaa, secondo cui “per le località “in” e per le case più belle non si sentono particolari differenze di prezzo rispetto all’anno scorso, mentre i canoni tendono al ribasso per le destinazioni minori (…) Il numero di contratti rispetto allo scorso anno non sembra invece avere subito grossi contraccolpi, anche se le destinazioni al lago e in montagna sono meno richieste: prevale insomma l’opinione che «al mare d’estate non si rinuncia», piuttosto, per risparmiare, si privilegiano bilocali con il divano-letto in soggiorno (anziché trilocali) o si riduce di una settimana il tempo di permanenza”.

Regine del settore le proposte last minute, con le quali si ottengono sconti anche del 25%.

Qui il nostro approfondimento: case vacanza, buona crescita del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>