Dopo il lockdown, cambia la ricerca della casa

di Consulente Commenta

La situazione del lockdown generata dal Covid-19 ha cambiato anche il mercato immobiliari, con utenti italiani desiderosi di poter avere case diverse rispetto al passato.

Probabilmente la quarantena ha fatto capire, per chi si ritrova chiaramente in affitto e non ha una casa di proprietà, di voler cambiare aria, di aver bisogno di una casa indipendente e che possa essere molto più spaziosa. E’ di colpo cambiato il trend di ricerca delle case in affitto, puntando su abitazioni indipendenti e che possano avere il classico giardino dove poter respirare maggiormente rispetto ad un appartamento in un classico palazzo. Stando agli ultimi dati forniti da SoloAffitti Spa, leader italiano nel settore degli affitti immobiliari, gli italiani ora cercano qualcosa di assolutamente diverso rispetto a prima del lockdown.

Aumento vertiginoso delle case in affitto con giardino ed indipendenti

Non è un caso che ci sia stato un aumento vertiginoso di richieste di case in affitto indipendenti, con il +48%, ma ciò che colpisce è l’aumento impressionante per la ricerca di casa con giardino, arrivando ad un +73%. Il mercato dell’immobiliare sta cambiando verso case molto più confortevoli, con abitazioni spaziose ed indipendenti, dove il giardino sembra essere diventato davvero indispensabile.

Situazione dovuta probabilmente alla paura di un futuro lockdown ed in molti hanno capito che avere una casa più grande, con un po’ di spazio all’aperto, può essere fondamentale per superare una quarantena forzata. Ci sono però anche lavoratori che ormai stanno puntando sullo smart working e ci si ritrova spesso ad avere più persone a casa a svolgere il proprio lavoro, quindi si necessita di ambienti molto più spaziosi per riuscire ad avere un po’ di pace.

Controtendenza per Napoli, Rimini e Firenze

Il trend quindi è altamente cambiato in tutta Italia, con la necessità di puntare su case in affitto che siano molto più spaziose, seppur non sembrano seguire questa strada città come Napoli, Rimini e Firenze. Quest’ultime sono città turistiche, si preferisce puntare su monolocali dove poter vivere da soli, anche perché in molti hanno rinunciato alla convivenza con sconosciuti dopo l’emergenza sanitaria. Diciamo quindi che in queste città turistiche si cerca ancora il mini appartamento, ma nel resto d’Italia le famiglie puntano su spazi ampi e case con giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>